Un autentico scrigno di tesori

Un altopiano dai mille colori, una terra lenta, capace di slanci che non ti aspetti.

La Giara, luogo incantato ai confini di Marmilla e Sarcidano, è un altopiano basaltico che degrada verso pianure e colline. Un tesoro immerso in una natura che racconta di vita contadina, fatiche, lunga storia passata. Luogo di nuraghi e castelli, torri e miniere, in un paesaggio dolce e aspro.

Genoni

Gesturi

setzu

tuili

Sa Jara Manna

L’ altopiano della Giara è un luogo magico, un’inespugnabile fortezza naturale con pareti a scarpata simili a bastioni che degradano in morbide e fertili colline.

Nota ai più come Giara di Gesturi, è detta dai locali “Sa Jara manna”, la grande Giara. Ma la sua grandezza non sta solo nell’estensione: grande è il senso di libertà che si respira tra le sue sugherete e i suoi lecci, così come la varietà dei suoi colori, sempre diversi in ogni periodo dell’anno, e gli specchi d’acqua che riflettono la vastità del cielo.

I cavallini

L’altopiano della Giara è celebre per i cavallini, caso unico in Europa di colonia equina selvaggia. Is Cuaddedus galoppano in piccoli gruppi tra i cespugli, si rifugiano all’ombra delle sugherete, si abbeverano nei pauli e sono ghiotti di ranuncoli.

Ultime notizie

Il 4 e 5 giugno e l’11 e 12 giugno, ti aspettiamo alla Giara alla scoperta di Genoni, Gesturi, Setzu e Tuili! …

L’11 giugno dalle ore 17:00, l’associazione PUL.SAR ASD. e Simone Scalas organizzano il Giaratondo, una giornata di bici nell’area della Giara con …

Il 4 e l’11 giugno Nadir Sardinia Tour & Adventure organizza due escursioni naturalistiche nel territorio della giara alla scoperta dei sui …

Bruncu Madugui

Nel ciglio Sud-orientale della Giara, spicca il Bruncu Madugui, il più imponente protonuraghe sardo costruito a corridoio con tecnica ciclopica in blocchi di basalto. Nelle sue vicinanze è possibile scorgere resti di capanne riunite in isolati. Questo gioiello è considerato “il padre” di tutti i nuraghi.